Psicologia e Spiritualità

Psicologia e Spiritualità possono convivere?



Psicologia e Spiritualità, possono convivere, questo è ciò che sento.

Anzi, sono due ambiti, per me, molto connessi tra loro, e tutto il mio percorso di vita mi sta confermando quest’idea.

Tempo fa in un seminario su questo tema, una collega espresse questa domanda: “ma come si possono mettere insieme la Psicologia con la Spiritualità?”

La risposta a me sembrava ovvia, e non compresi in quel momento che probabilmente da un lato, si confonde ancora molto la Spiritualità con la Religione, e dall’altro, che si è anche un po’ perso il significato originario della parola psicologia.

Psychè (dal greco) = Anima, da Psychein (indoeuropeo) = Soffiare.

Psychè significa anche specchio (grandi specchi con sostegni laterali).

Dunque, la parola significa sia Anima che Specchio, forse per indicare anche che, guardandosi allo specchio, si può vedere la propria anima.


Psicologia: quale destino l’attende ?

Cos’è accaduto alla Psicologia e agli Psicologi?

Perché quando si pensa alla psicologia, la si ritiene strettamente correlata al funzionamento mentale, quando in realtà, la parola stessa ci dice che non solo è altro, ma è molto di più?

Perché abbiamo accettato tale grave limitazione?

Personalmente, sono molti anni che sostengo che la Psicologia è una sorta di propedeutica alla Spiritualità.

E’ proprio per questa ragione che ho cominciato a lavorare seguendo questa direzione.

Per iniziare, bisogna intendersi su cosa sia la Spiritualità.

Per me, non ha nulla a che fare con le Religioni, ma si riferisce, a un sentimento innato e peculiare, specifico dell’Essere Umano.

In secondo luogo, è necessario capire in che modo si integra la Spiritualità nel procedimento terapeutico.


Spiritualità e Psicologia: una possibile definizione

Spirituale può significare essere in contatto con l’Umanità, sentirsi parte del tutto, sentire l’eternità della Vita e la precarietà della Morte.

Psicologia può significare essere in contatto con Sé stessi, conoscersi e imparare ad usare le proprie risorse interiori, agendo di conseguenza.

Significa migliorare la propria vita, oltre che risolvere le difficoltà e trovare soluzioni ai problemi. 

Conoscere noi stessi e le nostre risorse, ci da accesso alle parti più profonde di noi, e, con i giusti metodi, ci permette di ascoltare i messaggi che provengono da molto lontano, dentro di noi.

Per quanto mi concerne, i metodi che utilizzo per “dialogare” con l’Anima e lo Spirito, sono:

  • respiro e meditazione, davvero molto efficaci per tale scopo,
  • il metodo delle Costellazioni Spirituali, un’altra tecnica eccezionale.

Ci si potrebbe chiedere se sia proprio necessario conoscere sé stessi per procedere verso la Spiritualità.

A mio parere si, perché bisogna poter credere a sé stessi e amarsi incondizionatamente: cosa che può avvenire attraverso un reale percorso di crescita.

E’ facile fagocitare frasi meravigliose e filosofie bellissime fabbricate da altri.

Ma si rischia di riempirsi di introietti, di contenuti non elaborati personalmente e messi al vaglio della propria esperienza intelligente.

Si dice che la Mente, mente, ma anche l’Anima mente, quando crea irretimenti, per esempio.

Dunque bisogna aver integrato bene Mente (Come usare meglio la nostra Mente ), Corpo ( Il Corpo e il suo Linguaggio 1. ) e Anima ( Anima e Spirito ).

In tal modo si può creare il proprio percorso Spirituale personale, ed è fondamentale che sia personale, per riempire di senso la propria esistenza.

Quindi, deve essere scevro da condizionamenti, irretimenti, introietti, che lo inquinerebbero, e da queste cose ci libera realmente attraverso le conoscenze che la Psicologia mette in campo.


Spiritualità, Fede e Paura

Spiritualità e Fede sono necessarie l’una all’altra.

Un percorso spirituale richiede che si abbia fede in sé stessi e in ciò in cui si crede.

La Fede in sé stessi, quando non è una caratteristica dominante della persona, perché è stata cresciuta in un ambiente favorevole, va costruita.

Se desideri approfondire questo tema puoi leggere qui: Fede e Fiducia, sono la stessa cosa?

Per costruire la fiducia in sé stessi, è necessario conoscersi, confrontarsi con i propri limiti, con i propri perché e con la propria paura.

Il confronto con la paura, è una delle cose più difficili che ci troviamo ad affrontare, e meglio conosciamo noi stessi, più riusciamo a prendere confidenza con questa ancestrale emozione.

La Fede, dunque c’entra con la Paura e con il dubbio.

Non c’è vera Fede se non si è disposti a confrontarsi con la propria Paura.

E non ci può essere vera Fede e vera Spiritualità, se non si affronta il dubbio, la crisi, che, rimettendo tutto in discussione, ti obbliga a decidere e scegliere nuovamente il tuo percorso.

Andare avanti senza dubbi e crisi, significa andare avanti per “forza di inerzia”, in modo automatico, e questo allontana da sé stessi e dei risultati.

Confrontarsi con la paura fa paura e implica andare molto in profondità in sé stessi.


Psicologia e Spiritualità: come ci aiuta la psicologia?

La psicologia serve ad andare in profondità di sé stessi e avvicina alla consapevolezza sia del proprio Corpo che della propria Anima.

Lo fa attraverso tutti gli strumenti di cui è dotata, che sono davvero molti ed efficaci.

Permette, inoltre, di accedere ai contenuti fondanti, cioè quei pensieri che si formano molto precocemente, e sulla base dei quali forgiamo sia la nostra personalità che le nostre esperienze.

Ancora, la Psicologia fornisce efficaci tecniche per affrontarli, superarli o sostituirli con altri migliori.

E ci porta alla piena consapevolezza di noi stessi, dei nostri limiti, dei nostri perché e dalla nostra paura.

Conoscerla e prendere confidenza con lei, ci insegna non solo a sostenerla, ma anche a ridurne gli effetti, e a trovare le strategie migliori per reagire ad essa.

Queste sono le ragioni per cui, secondo la mia esperienza personale, la Psicologia rappresenta un percorso sano per una sana Spiritualità.

Non intendo, però, essere perentoria, ma solo proporre la mia visione, e sono aperta al confronto con la tua, se ne hai una diversa.



Puoi prenotare la tua Video-Chiamata, gratuita e senza impegno, qui:



Prenota la Tua Video-Chiamata Gratuita



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.