Il Corpo e il suo Linguaggio 1.

Il Corpo e il suo Linguaggio 1.

In questo articolo vorrei parlare di un argomento, per me, molto affascinante: il corpo e il suo linguaggio. Il nostro corpo ci parla di continuo, e, attraverso il corpo, anche il nostro inconscio cerca di entrare in contatto con la nostra mente.

Il corpo dice molto di noi: la sua stessa forma, il modo in cui il cibo si distribuisce nelle diverse zone, le parti che si sono sviluppate in modo maggiore, quelle che sono rimaste più nascoste, lo sviluppo della muscolatura, ogni singola cosa racconta la nostra storia.

Comprendere meglio il linguaggio e il significato del corpo, aiuta ad accettare meglio anche le sue così dette “imperfezioni”, ma sopratutto aiuta ad imparare cose importantissime su sé stessi, che portano a capirsi e ad amarsi di più.

Cosa significano l’aumento e la diminuzione del peso

Per esempio, spesso, l’aumento di peso può significare “paura”, e “abbandono”.

Può accadere, per esempio, che un rapporto conflittuale con la madre, conduca una persona a “difendersi” e a riparare alla mancanza di relazione, attraverso l’aumento di peso.

Tale aumento di peso, in tal caso, ha una duplice comunicazione: “io esisto, e cerco di rendermi molto visibile” e “cerco di compensare l’affetto che mi è mancato, riempiendo quel vuoto che sento dentro”.

La situazione opposta, quella, cioè, di essere molto magri, spesso può significare: “cerco di esistere il meno possibile, in modo da non dare fastidio”.

Questi concetti valgono ubiquitariamente, sia per gli uomini che per le donne.

E’ importante, comunque, comprendere, che non è il sintomo che dà significato alla causa, e che ogni situazione va vista come unica, in quanto è molto difficile che esista una sola risposta, valida sempre e per tutti.

Ogni persona può imparare a scoprire cosa le sta comunicando il corpo con la sua forma, i suoi “sintomi”, le sue manifestazioni, e quali sono i messaggi che le sta trasmettendo.

Partendo da questi messaggi, l’esperienza che si ha di sé stessi può cambiare enormemente, così come anche il rapporto con le altre persone e con la nostra vita.

E’ necessario tenere presente che la mente inconscia riesce sempre a evitare di sapere ciò che non vuole sapere, e questo avviene, ovviamente, senza averne alcuna consapevolezza.

Di solito mentiamo a noi stessi senza sapere che ci stiamo mentendo, ma convinti, invece, di dirci la verità.

Ecco un esercizio che può essere utile

E’ però possibile fare un esercizio abbastanza semplice, per cominciare a “far parlare” ogni singola parte del corpo.

ESERCIZIO

Prendetevi 5/10 minuti, rilassatevi in una posizione comoda per voi, fate qualche respiro per riuscire a sgombrare la mente, e, quando sentite di essere abbastanza rilassati, portate l’attenzione al vostro corpo, cercando di sentire quale parte di esso emerge in modo particolare: un “doloretto”, una tensione, parti più pesanti o formicolanti, e qualunque altra sensazione che emerga.

A questo punto la domanda che potete porvi è la seguente: cosa direbbe questa parte se potesse parlare, oppure cosa farebbe se potesse muoversi?

Solitamente la risposta è abbastanza immediata.

Non importa se la risposta vi sembra assurda.

Di norma, la persona “sente” che quella è la risposta giusta e comprende a cosa in particolare si riferisce.

Solitamente, la risposta esatta è la prima cosa che viene in mente, e alla quale, tendiamo ad opporci, andando a cercare un’altra risposta che ci sembri più logica (Se vuoi saperne di più vai qui: Il Corpo e il suo linguaggio 2).

 

Se hai bisogno di qualcosa, basta che mi contatti nei commenti e io ti rispondo al più presto!

Puoi prenotare una Skype gratuita e senza impegno, nella quale avremo la possibilità di conoscerci e valutare insieme la soluzione migliore per te! Prenota una sessione Skype gratuita

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *