Cosa significa vivere nel cuore?

Cosa significa vivere nel cuore?

Molto spesso, quando si seguono percorsi spirituali, si sente dire la frase: vivi nel cuore: ma cosa significa veramente vivere nel cuore? E come è possibile realizzarlo?

Sono domande che mi sono posta per molto tempo, e comincio a comprendere alcune cose che credo possano essere di interesse anche per te.

Inanzi tutto è bene sapere che c’è molta differenza tra emozioni e amore: noi umani confondiamo sempre le emozioni con l’Amore.

Le emozioni sono legate ai bisogni, da quelli più vitali a quelli più superflui, e alla paura.

Tendenzialmente, seguiamo sempre le emozioni, qui sulla terra, dove ancora non c’è sufficiente Amore.

L’amore, come lo intendiamo noi, (se vuoi leggi anche questo articolo Amore dell’Anima e Amore dello Spirito ) non ha nulla a che vedere con l’Amore dello Spirito.

Per noi, anche nel migliore dei casi, l’amore è sempre vissuto come una risposta ai nostri bisogni, e nei casi peggiori, ha a che fare col possesso.

Imparare a vivere nel cuore, implica dunque coltivare e raffinare la nostra capacità di amare, e in primo luogo, amare noi stessi.

Ma come si può imparare ad amare, se sulla terra tendiamo a seguire le emozioni?

La prima cosa che dobbiamo fare è prendere coscienza di chi siamo, conoscerci a fondo e imparare a stare con noi stessi, il che significa imparare a stare da soli.

Se non si è capaci di stare da soli, non ci si ama, e non si può imparare a farlo.

Poi, sono le esperienze della vita che cominciano a connetterti con l’Universo e le sue indicazioni: ogni cosa che accade, proprio ogni cosa, è un messaggio, un’indicazione, un segno.

Naturalmente si deve iniziare a notare le cose che accadono e a dar loro il significato che hanno: non credo che ci sia realmente la possibilità di dare il significato sbagliato, se si ha imparato ad ascoltarsi veramente, e cioè se si ha imparato ad amarsi.

Molte persone credono di vivere nel cuore, ma in realtà non è così: stanno solo bloccando le emozioni.

Il blocco delle emozioni è qualcosa che si impara da piccoli, quando ti dicono cose come: “non piangere”, “devi essere forte”, oppure in quei casi in cui ti ignorano e ignorano i tuoi bisogni, tutte cose che, volenti o no, intenzionalmente o no, qui sulla terra, accadono molto di frequente.

Cosa significa allora vivere nel cuore?

Vivere nel cuore è molto diverso dal blocco delle emozioni, anche se chi blocca le emozioni non si rende, ovviamente, conto di farlo.

Per la mia esperienza, vivere nel cuore, non significa assolutamente provare sempre amore per tutto e tutti, anzi.

Vivere nel cuore ha a che fare con vedere la verità delle cose, qualunque essa sia, riconoscerla e accettarla profondamente e con estrema lucidità, e provando, comunque, pace profonda, tranquillità.

Questa capacità di accettare la verità così com’è, provando pace, conferisce forza e potere, e da un profondo benessere.

A questo punto, ci si rende conto sia di stare bene, che di avere potere.

Il potere è dato dalla consapevolezza della propria essenza e dalla sparizione della paura.

In questi momenti, si ha la percezione di essere più forti di ogni situazione avversa, e che nulla può veramente toccarci e farci del male.

Ma appena percepiamo questo potere, ricadiamo immediatamente nell’ego, pensando di poterlo asservire alla ragione della mente, mentre l’unico modo di servirci di quel potere è continuare a viverlo con la mente del cuore ( I tre Cervelli del Corpo Umano )

Ricadendo nell’ego, rischiamo di perderlo, ripiombando nella materia e nella paura.

Da quanto detto, si comprende come sia molto complicato riuscire a vivere nel cuore, e dipende dall’impegno costante e dalla consapevolezza di ognuno.

E questo, non lo si impara leggendo libri, né fingendo con sé stessi, ma solo con un continuo e intenso lavoro su di sé.

E, sopratutto, non esistono facili ricette.

So molto bene quanto la verità faccia male: ho conosciuto persone che dopo aver chiesto il mio aiuto, mi hanno sabotato il lavoro e la vita, solo perché ho fatto ciò che mi avevano chiesto di fare e ho detto loro la verità.

Le persone, solitamente, dicono di voler sapere la verità, ma in realtà vogliono la verità che desiderano, non quella reale.

Oppure vogliono la verità che già conoscono, per avere una conferma.

Ma se dici una verità sulla quale non hanno controllo e che quindi non vogliono sapere, allora possono addirittura diventare cattive e vendicative.

Cuore, Amore e Emozioni

Il Cuore, riconosce tutte le emozioni, le comprende, ma non le vive e quindi non ne è succube.

Appena ci si rende conto che si stanno provando, anche in minima parte, emozioni come rabbia, rancore, dolore, sofferenza, solitudine, eccetera, allora significa che si è ritornati nell’ego.

Restare nel cuore, richiede un impegno continuo, come anche la capacità di riconoscere i propri bisogni e ascoltarli.

Quindi, si deve essere capaci di non restare vittime dei propri sensi di colpa.

Infatti, ogni volta che sentiamo la necessità di fermarci e riposarci, per esempio, e non lo facciamo, è perché siamo attanagliati dai sensi di colpa.

I sensi di colpa ci impediscono sia di gioire che di amarci nel modo corretto.

E non è assolutamente vero che dipende dal lavoro o dagli altri impegni, perché c’è sempre la possibilità, se realmente la si ricerca, di concedersi ciò di cui si ha davvero bisogno.

Perché mai si debba fare un percorso così complicato sulla Terra, è la domanda da 100 milioni di dollari, alla quale si può rispondere in più modi, o, addirittura, ognuna ha la risposta per sé stesso.

Personalmente, credo che la materia offra possibilità straordinarie: il gusto, l’odorato, la vista, il tatto, avere un corpo col quale muoversi e agire sulla materia e sulle altre persone, abbracciandole, per esempio.

E offre una moltitudine e una varietà di esperienze davvero molto interessanti.

E, in più, la Terra è bellissima, trascurando il fatto che gli umani giocano a distruggerla.

 

Puoi accedere la tua Skype gratuita e senza impegno, qui Prenota una sessione Skype gratuita

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *